indietro
Materiale Didattico

La valutazione degli apprendimenti linguistici


La valutazione degli apprendimenti linguistici affronta una questione metodologica quanto mai complessa e scivolosa per un docente di lingue straniere. Per questo motivo il volume ha l’obiettivo di riflettere sugli aspetti che caratterizzano la valutazione e le implicazioni didattiche che scaturiscono dall’utilizzo delle varie tipologie di prove. Nel fare questo, l’autore offre un quadro di insieme sulle correlazioni e sulle reciproche implicazioni che un sistema valutativo può garantire se è ben impostato e didatticamente efficiente.

A tal scopo, dopo aver presentato e fornito nella prima sezione le coordinate teoriche che vanno a comporre in maniera scientifica e precisa il momento valutativo, la seconda sezione contribuisce ad analizzare e suggerire dei percorsi valutativi prendendo in considerazione le peculiarità del contesto, degli obiettivi di apprendimento e della tipologia di destinatari.

La terza sezione del volume offre numerosi riferimenti operativi, esempi concreti di costruzione di griglie, scale di livello e di strumenti per poter valutare o promuovere l’autovalutazione del discente, mantenendo un’ottica autentica di educazione linguistica.

Graziano Serragiotto è professore associato all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Insegna Glottodidattica e Didattica delle lingue moderne. È direttore del Laboratorio ITALS. Si occupa da anni della formazione docenti di lingue straniere e di italiano per stranieri. Le sue pubblicazioni spaziano in diversi ambiti di ricerca glottodidattica, in modo particolare si occupa della metodologia CLIL, della valutazione degli apprendimenti linguistici e dell’insegnamento ad adulti dell’italiano a stranieri.

Ti potrebbero interessare anche